PIAZZA AFFARI: BATTUTO SESTO RECORD CONSECUTIVO

30 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ha concluso il ’99 alla grande con il Mibtel su un nuovo massimo storico a 28.976 punti (+0,43%), sesto record
consecutivo inanellato da un listino che promette di aprire di corsa anche il 2000.
A dominare la seduta tra scambi scesi a 2.486 milioni di euro sono stati i
telefonici sui quali, piu’ che sugli assicurativi, sono rimasti puntati i riflettori in una
giornata che ha visto gli investitori impegnati a risistemare i portafogli per
presentarsi con le carte in regola all’appuntamento con il nuovo anno.

E’ durata poco la fiammata delle assicurazioni e
delle societa’ della previdenza integrativa, sulle quali, dopo due sedute di rialzi
per i benefici fiscali ai fondi pensione, sono prevalse nel pomeriggio le prese di
profitto: Generali (-0,45%), Ras (+0,02%), Toro (-0,3%), Fideuram (-0,01%),
Mediolanum (-0,47%). Ha invece incrementato i guadagni Alleanza (+4,96%).

Il gruppo di Roberto Colaninno, su cui in
giornata sono tornate a circolare voci di un’Opa in arrivo dall’estero, rimane il
motore del mercato. Mentre Telecom ha chiuso poco sopra i livelli di ieri
(+0,19%), il denaro ha spinto Tim (+1,64%), Tecnost (+3,4%) e in minura
minore Olivetti (+0,63%). Tra i titoli delle tlc in recupero Tiscali (+2,6%).

Hai dimenticato la password?