Petrolio e 3 dollari di incertezza

10 febbraio 2017, di Francesco Cerulo

Un Saluto a tutti i Lettori di WallStreetItalia,

allego di seguito il grafico Daily del Future sul Petrolio . 

Future Crude Oil

Breve sunto del passato: le quotazioni del petrolio, da Febbraio 2016 hanno intrapreso la via del Rialzo, con una dinamica sul Medio/lungo periodo sottolineata dalla Trend presente in figura.

Da questa prospettiva è anche facile notare come ci sia attualmente, una solida Resistenza in area 56-57$, che impedisce alle quotazioni di continuare la corsa.

Zoom sul presente: vorrei portare alla vostra attenzione i recenti movimenti delle ultime sedute, che hanno fondamentalmente creato un’area di Lateralità piuttosto chiara. (evidenziata anch’essa in figura)

Quest’ultima è compresa tra 54.50$ e 51.50$… nascono così i “miei” 3$ di incertezza. Nel Breve Periodo quindi, è necessario monitorare l’andamento delle quotazioni qualora dovessero spingersi oltre questi livelli.

Scenari futuri ?

  1. Il Rialzo delle quotazioni potrebbe avvenire soltanto al superamento dell’attuale Resistenza posta a 54.50$. Target immediato verso i massimi di periodo citati prima in area 56-57$.
  2. Scenari di debolezza invece si aprirebbero al Break (confermato al Close) di 51.50$ che farebbe scendere le quotazioni sul supporto Fondamentale intorno ai 50$! Qui si avrà il Vero Test, in quanto soglia psicologica e dinamica di medio/lungo periodo. Un eventuale perdita di questo livello interromperebbe il Trend in corso, alimentando ulteriori Vendite.

Al Momento ipotizzare Target più ampi, sia Rialzisti che Ribassisti, lo ritengo prematuro.

Nota: Le dinamiche di Mercato suggeriscono direzionalità importante, una volta che i prezzi fuoriescono da una fase di indecisione (laterallità appunto). 

Grazie per la Vs Attenzione

Buon Trading

F.C. @Team VisionForex

Hai dimenticato la password?