Partito democratico, Gad Lerner: valori smarriti

18 ottobre 2017, di giovannifalcone

Partito democratico: Gad Lerner, valori smarriti!

 

Gad Lerner lascia il Partito Democratico.

Il giornalista, iscritto al partito fin dalla sua fondazione, spiega in un lungo intervento al sito Nigrizia di aver preso la decisione: <<L’involuzione della politica del Pd sui diritti umani e di cittadinanza costituisce per me un ostacolo non più sormontabile dopo una serie di scelte fatte in seno al partito e riguardanti i diritti umani. Pertanto, per rispetto alla mia gerarchia di valori, mi vedo costretto a malincuore a separarmi dal partito in cui ho militato dalla sua nascita>>.

La legge sulle Unioni civili, quella sul Dopo di noi o il tentativo più volte rinviato ma calendarizzato in questa legislatura come lo Ius soli o tanti provvedimenti di natura economica come il c.d. Reddito di inclusione, per talune fasce di cittadini non bastano per consentire al noto giornalista di ritrovare la rotta.

Si è perso lui, i suoi valori o è momentaneamente confuso?

Tutto è possibile a questo punto.

In una fase in cui la più famosa delle agenzie internazionali – Standard & Poor’s – ci restituisce un gradino di dignità e non accadeva da 15 anni, gli indici di statistica anche internazionali ci dicono che la fiducia dei cittadini e delle imprese è al massimo storico, le diseguaglianze si accorciano, vi è una ripresa occupazionale – certamente insufficiente – ma soltanto per sottolineare che la direzione è quella giusta, il nostro Gad lascia il partito, ha smarrito i valori.

Certo, ognuno è libero di farlo ma l’impressione è che sta soffrendo di un’antipatia personale verso la dirigenza del partito.

E’ uno alla vecchia maniera, ha nostalgia dei tempi andati, quando l’ex cavaliere, soprattutto grazie alla politica del nulla al cubo del centrosinistra, veleggiava sul 30% e oltre: all’epoca avevano un  nemico, bastava parlare male di Berlusconi e si capiva da che parte si stava.

Adesso che l’ex cavaliere si barcamena fra il 10-12% quando va bene e con il vento in poppa, è più difficile, bisogna stare al passo, prendere decisioni, assumersi delle responsabilità, tracciare una visione di futuro essendo il partito democratico il Partito di maggioranza relativo in parlamento.

Insomma, quando è finito il tempo delle chiacchiere il nostro Gad ci abbandona: buon viaggio e se li trovi da qualche parte questi benedetti valori, facci un fischio!

 

 

Hai dimenticato la password?