OLIVETTI: AUMENTO DI CAPITALE PER 2,5 MLD DI EURO

18 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il consiglio di amministrazione di Olivetti ha deliberato un aumento di capitale con warrant e l’emissione di un prestito obbligazionario per un valore complessivo di oltre 2,5 miliardi di euro.

Olivetti per la chiusura dell’esercizio 2000 prevede per la capogruppo un utile netto stimato di circa 800 milioni di euro sulla base del quale verrà proposta la distribuzione di un dividendo ”sostanzialmente in linea” con quello dello scorso anno, pur in presenza di un ampliamento della base azionaria per la fusione Tecnost-Olivetti e dell’aumento di capitale previsto per febbraio.

A Piazza Affari i titoli Olivetti e Tecnost sono stati sospesi dalle contrattazioni fin dalla pre-apertura.

Hai dimenticato la password?