Nullafacenti nei ministeri: a casa un giorno su cinque

14 marzo 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In Italia i lavoratori dei ministeri stanno a casa un giorno su cinque. A dirlo sono i numeri citati in un articolo del quotidiano Libero, che rivela quanti sono gli assenteisti nei vari ministeri.

Il dato sull’assenteismo nei dicasteri che emerge – si tratta di un dato lordo, che tiene conto di ogni tipologia di assenza del lavoro, dalla malattia alle ferie, passando per la legge 104, le aspettative e i congedi di ogni sorta – è alto. Si parla del 20,5 per cento di assenze sul totale dei giorni lavorativi, ovvero circa un giorno su cinque di lavoro trascorso a casa e quattro ai ministeri.

Il dato è superiore a quello netto complessivo della Pubblica amministrazione dove, tra assenze retribuite per malattia e altri permessi alle ferie si arriva a circa 50 giorni di assenza contro i i 52 del personale in forza ai ministeri.

Andando nei dettagli emerge che al ministero dell’economia e delle finanze il tasso di assenteismo nel 2016 è stato del 32%, con picchi che in alcuni uffici della ragioneria dello Stato arrivano anche al 50 per cento. A seguire la Farnesina (22%), la Presidenza del Consiglio (21,2%), il ministero degli Interni (20%), quello della Difesa (19,9%), dellIstruzione (17,3%) e ultimo in classifica il dicastero dello Sviluppo economico (16,9%), il più virtuoso in assoluto.

Ancora più basso, al 15,55%, il tasso di assenteismo registrato, nel solo mese di gennaio, al ministero del Lavoro, dato che si contrappone al 21,8% di assenze collezionate dalle direzioni centrali dell’Ispettorato nazionale e il 23,5% di assenze dell’Agenzia nazionale delle politiche attive sul lavoro.

Da segnalare infine le discrepanze nelle tante strutture che fanno capo al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, come l’alto tasso di assenteismo alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma (spesso sopra il 50 per cento), che si contrappone a quello praticamente nullo della Reggia di Caserta.

Hai dimenticato la password?