Usa: vendite al dettaglio in calo, dato peggiore delle stime

14 marzo 2018, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – In calo per il terzo mese di fila le vendite al dettaglio negli Stati Uniti che registrano una variazione negativa dello 0,1% a 492,3 miliardi.

I consumatori americani sono meno ottimisti di quanto si poteva pensare, almeno stando ai dati del Dipartimento del Commercio americano secondo cui il dato di febbraio è peggiore delle stime che erano per un valore di +0,3%. A pesare sulla flessione il ribasso delle vendite di auto e di carburanti. Su base annua le vendite al dettaglio sono cresciute del 4%.

Hai dimenticato la password?