Usa, rendimenti mercato Bond sopra soglia inflazione: massimi da marzo

9 gennaio 2018, di Daniele Chicca

A dimostrazione dell’entusiasmo degli investitori sulle condizioni economiche, in vista dei prossimi rialzi dei tassi della Federal Reserve, il tasso di inflazione a dieci anni break-even dei titoli di Stato Usa, il premio di rendimento sul titolo decennale del bond analogo indicizzato all’inflazione, ha superato la soglia obiettivo della banca centrale per l’inflazione del 2% per la prima volta in nove mesi. I rendimenti dei Bond decennali intanto hanno raggiunto i massimi da marzo.

Raphael Bostic, presidente della Fed di Atlanta, ha detto di essere favorevole a “continuare con un rientro graduale dalle politiche monetarie accomodanti”, ovvero non troppo rapido, perché il suo principale timore “è che le aspettative sull’inflazione restino ancorate sotto il 2%”. Alla luce dall’andamento del tasso d’inflazione implicito nelle quotazioni di un titolo indicizzato, i suoi commenti risultano datati.

Hai dimenticato la password?