Usa, fiducia dei consumatori decolla a settembre

14 settembre 2018, di Alberto Battaglia

Il sentiment dei consumatori Usa, sondato dall’università del Michigan, ha compiuto un balzo dal 96,2 ai 100,8 punti: il secondo dato più elevato mai sperimentato dal 2004. Il dato ha di gran lunga superato le attese degli economisti raggiunti da Reuters, che avevano intravisto una lettura preliminare a 96,6. Il balzo del sentiment dei consumatori è “in gran parte dovuto a prospettive più favorevoli per posti di lavoro e redditi”, secondo Richard Curtin, capo economista per le Indagini dei consumatori, “i consumatori hanno previsto una crescita costante dell’economia che produrrà più posti di lavoro e un tasso di disoccupazione ancora più basso nel corso del prossimo anno”.

Hai dimenticato la password?