UK: imprenditori stranieri pessimisti per il post Brexit

3 novembre 2017, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – L’82% degli imprenditori stranieri si rivela poco o per nulla fiduciosi sull’esito dei negoziati tra Londra e Bruxelles in merito alla Brexit. A dirlo un sondaggio condotto dall’istituto Ipsos Mori per conto di 13 Camere di Commercio del regno Unito fra quanto imprenditori stranieri siano ancora interessati a investire in Uk.

Un 55% teme risultati negativi, almeno a medio termine, anche per gli investimenti della propria azienda, mentre un  54% rileva già ora contraccolpi causati dalle incertezze del post referendum. Per limitare i danni, il 72% indica la necessità di garantire al Regno almeno un accesso facile al mercato unico dei beni e dei servizi anche a Brexit attuata, mentre un 43% considera essenziale il mantenimento di un afflusso di lavoratori stranieri sull’isola

Hai dimenticato la password?