Settore pharma: Singapore a caccia di start-up italiane

19 maggio 2017, di Mariangela Tessa

Singapore, tramite l’Economic development board (Edb), è a caccia di start-up italiane nel comparto farmaceutico. Obiettivo: rafforzare il ruolo di Singapore come cluster asiatico della farmaceutica, delle biotecnologie e dei dispositivi medici. Cinque le aree terapeutiche prioritarie per soddisfare i bisogni di salute della popolazione asiatica: oncologia, cardiovascolare, diabete, malattie neurologiche e patologie infettive.

 

Hai dimenticato la password?