Nuovi guai per Formigoni: rinviato a giudizio per tangenti nella Sanità

25 ottobre 2017, di Mariangela Tessa

Dopo la condanna per il caso Maugeri a 6 anni, una nuova valanga giudiziaria si è abbattuta sull’ex governatore lombardo e attuale senatore di Ap Roberto Formigoni.

Il gup di Milano Alessandra Del Corvo lo ha rinviato a giudizio, assieme ad altre persone, tra cui l’ex sottosegretario alla Presidenza della Regione Paolo Alli, nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti nella sanità per i suoi rapporti con il presunto intermediario ed ex consigliere lombardo Massimo Gianluca Guarischi, già condannato a cinque anni in appello.

Per Formigoni, si tratta di “un processo ancor più infondato del primo e totalmente privo di qualunque riscontro. Basti dire che l’imprenditore che avrei favorito non ha concluso alcun affare con Regione Lombardia”.

Hai dimenticato la password?