Juventus: prevalgono le prese di beneficio (-5%), dopo ufficializzazione acquisto Ronaldo

11 luglio 2018, di Mariangela Tessa

L’ufficializzazione dell‘acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus mette ko il titolo del club torinese.  Il rally da +35% messo a segno da fine giugno, quando hanno iniziato a circolare le indiscrezioni sulla trattativa per l’acquisto del campione portoghese dal Real Madrid, si sta ridimensionando con i realizzi: -5,5% intorno alle 15,30.

Secondo le indiscrezioni di stampa, il campione guadagnerà 30 milioni di euro netti all’anno per 4 anni, una cifra che inciderà per il 25% del totale monte stipendi della Juventus attuale.

Per gli analisti di Banca Imi, l’arrivo di Cristiano Ronaldo costituisce un importante passo verso un rafforzamento del marchio Juventus a livello globale. L’impatto sul conto economico a livello di costi viene stimato dallo stesso istituto intorno agli 80-90 milioni di euro annui, considerando l’ammortamento dei diritti alle prestazioni, sulla base delle informazioni al momento disponibili.

 

Hai dimenticato la password?