Inps: in arrivo l’Ape aziendale per i dipendenti in esubero

19 ottobre 2017, di Alessandra Caparello

Potrebbe presto vedere la luce l’Ape aziendale, così chiamato l’anticipo pensionistico per i lavoratori in esubero che, grazie ai contributi versati dal datore di lavoro, potranno lasciare il lavoro  a 63 anni e con 20 di anzianità contributiva.

L’Ape aziendale prevede che azienda e dipendente in esubero firmino un accordo con cui la prima si impegna a pagare al secondo i contributi previdenziali aggiuntivi. Poi il dipendente invia all‘Inps domanda di Ape volontario e una volta maturata la pensione di vecchiaia, questa risulterà di importo maggiore grazie proprio ai contributi aggiuntivi versati dall’azienda.

 

Hai dimenticato la password?