Goldman Sachs: utili adjusted e ricavi sopra le stime

17 ottobre 2017, di Daniele Chicca

Malgrado il calo netto delle attività di trading nel reddito fisso (-26%), Goldman Sachs ha chiuso il terzo trimestre con un utile adjusted di 5,02 dollari per azione, facendo meglio di quelle che erano le stime degli analisti (4,31 dollari). Anche il fatturato ha sorpreso in positivo, attestandosi a quota 8,33 miliardi di dollari, più delle previsioni che in media erano per un valore pari a 7,54 miliardi.

Mentre gli investitori sono impegnati a digerire le ultime notizie societarie, con altri colossi del calibro di Johnson & Johnson e Morgan Stanley che hanno pubblicato i conti fiscali, i future sui principali indici della Borsa Usa scambiano in linea con i livelli della chiusura della vigilia. Come Goldman Sachs, se anche Morgan Stanley ha fatto meglio delle attese lo deve in parte al buon andamento della divisione di wealth management.

Hai dimenticato la password?