Goldman Sachs: trader “insolitamente rialzisti”, cattivo segnale per le Borse

12 ottobre 2017, di Daniele Chicca

In una nuova ricerca Goldman Sachs sottolinea come i trader di Borsa siano diventati “insolitamente rialzisti” in attesa che la stagione delle trimestrali entri nel vivo. La banca d’affari avverte che “nel contesto di un’accelerazione del passo dell’azionario negli ultimi due mesi, le posizioni rialziste assunte nel mercato delle opzioni sono la prova che il mercato è affollato e questo è un segnale negativo per l’andamento dei titoli azionari in ottobre”.

In casi come questi, in cui l’ottimismo dei trader e gli acquisti di titoli azionari sono superiori alla media, negli ultimi cinque anni i ritorni da investimento in Borsa sono stati negativi per un -1,9% nel mese successivo al presentarsi di un simile fenomeno”, secondo i calcoli della banca d’affari. È un cattivo segno per l’andamento a breve di Wall Street.

Hai dimenticato la password?