Fondi passivi raggiungeranno un quarto della quota di mercato europea

15 novembre 2018, di Daniele Chicca

Entro il 2025 la quota di mercato che fa capo ai fondi a gestione passiva raggiungerà il 25% del totale dell’industria di asset management (gestione degli investimenti) in Europa. Lo riferisce l’agenzia Moody’s Investors Service in un report pubblicato di recente. I fondi passivi si limitano a replicare l’andamento di un dato indice di Borsa ma presentano commissioni più basse rispetto ai fondi a gestione attiva.

La crescita sarà favorita dalla domanda robusta proveniente dagli investitori istituzionali e dalle norme di regolamentazione più favorevoli nell’universo degli investitori retail. I fondi passivi rappresentavano il 14% del mercato europeo alla fine del 2017. Lo scenario più ottimista di Moody’s vede la quota di mercato salire al 27%, mentre lo scenario più cauto al 22%.

Hai dimenticato la password?