Evasione: arrestato neo deputato siciliano eletto con Musumeci

8 novembre 2017, di Alessandra Caparello

PALERMO (WSI) – E’ stato appena eletto nelle file dell’Udc, dunque nello schieramento di centrodestra quello che ha portato Nello Musumeci a ricoprire il ruolo di governatore della Sicilia, il deputato Cateno De Luca subito finito agli arresti domiciliari.

L’accusa è di evasione fiscale per una cifra su 1 milione e 750mila euro. Le indagini hanno individuato un intreccio societario che faceva capo alla Fenapi, riconducibile a De Luca e alla Federazione nazionale autonoma piccoli imprenditori, che utilizzava un sistema di false fatture che avrebbe consentito di evadere le tasse.

Hai dimenticato la password?