Enel chiude alle criptovalute: “Non in linea con il nostro business”

2 febbraio 2018, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Nessun accordo con la Envion  e quindi no alle criptovalute. Enel fa tacere così gli ultimi rumor che la vedevano impegnata nel cercare un’intesa con la società svizzera per l’alimentazione delle attività di mining.

“Dopo approfonditi studi riteniamo che questa attività non sia in linea con il nostro modello di business”.

Hai dimenticato la password?