Emissioni auto: ministri Ue votano per il tetto al 35% nel 2030

11 ottobre 2018, di Alessandra Caparello

I ministri europei per l’ambiente hanno votato per il taglio alle emissioni di Co2 per auto e furgoni nuovi del 2030 al 35%. Dopo un lungo braccio di ferro si è arrivati al tetto finale, più alto rispetto a quello del 30% proposto dalla Commissione Ue.

Alla fine la Germania, primo produttore auto d’Europa, ha deciso di votare per il testo di compromesso preparato dalla presidenza austriaca della Ue. Ora comincia il negoziato con i deputati europei, denominato trilogo perché partecipa anche la Commissione.

Hai dimenticato la password?