Disuguaglianza, Credit Suisse: si allarga la fetta dei super ricchi

14 novembre 2017, di Alberto Battaglia

Un nuovo report firmato Credit Suisse ha fatto il punto sulle diseguaglianze di reddito a livello globale, sottolineando come l’1% più ricco della popolazione globale detenga una quota crescente della ricchezza del mondo. Se nel 2008, all’avvio della crisi tale quota era il 42,5% nel 2017 essa è salita al 50,1% a 140mila miliardi di dollari. Il numero dei milionari nello scorso anno è aumentato di 2,3 milioni di unità portando il totale a 36 milioni. I milionari sono lo 0,7% della popolazione adulta e controllano il 46% della ricchezza complessiva, 280mila miliardi di dollari. Il 70% della popolazione globale, 3,5 miliardi di persone, possiede asset inferiori ai 10mila dollari.

Hai dimenticato la password?