Dieselgate: modelli FCa autorizzati a non passare test

8 febbraio 2017, di Mariangela Tessa

Fiat Chrysler resta sotto i riflettori del mercati dopo che da un rapporto del Ministero delle infrastrutture e trasporti italiano si evince che alcuni modelli della casa automobilistica sono stati autorizzati a non essere sottoposti ad alcuni test chiave sulle emissioni diesel. Lo si apprende dall’agenzia Reuters, che ha visionato il documento.

I risultati dell’indagine ministeriale  comprendono una serie completa di dati per otto vetture diesel di Bmw , Ford, Mercedes-Benz, Volkswagen e Opel. Tuttavia per tre dei sette modelli Fiat Chrysler sotto osservazione, Jeep Cherokee 2.0, Alfa Romeo Giulietta 1.6 e Lancia Ypsilon 1.3, mancano i risultati di una fase di un test su pista e di un altro test in laboratorio noto come Nedc reverse.

Oggi intanto il titolo continua a perdere terreno: intorno a mezzogiorno, le azioni perdono oltre il 4% dopo aver perso il 3% circa nella seduta della vigilia.

Hai dimenticato la password?