Peggio i conti pubblici: su fabbisogno in aumento hanno pesato aiuti banche

2 novembre 2017, di Redazione Wall Street Italia

Il fabbisogno statale è aumentato su base mensile di 1 miliardo e 200 milioni di euro in ottobre, quando si è attestato a quota 5 miliardi. Lo stesso mese l’anno scorso il fabbisogno era di 3 miliardi e 807 milioni).

Il fabbisogno dei dieci mesi, stando a quanto comunicato dal ministero del Tesoro, è stato pari a 61,141 miliardi di euro, con un aumento di circa 11,5 miliardi rispetto al periodo gennaio-ottobre del 2016. L’aumento è attribuibile in larga misura alle erogazioni effettuate a luglio e agosto per la salvaguardia del sistema bancario e la tutela dei risparmiatori. Nel complesso il risultato nell’arco dei dieci mesi è in linea con le anticipazioni del governo.

Nei primi nove mesi l’aumento era stato di 10,2 miliardi e anche in quel caso la differenza era stata attribuita dalle autorità “in larga misura alle erogazioni effettuate nei mesi di giugno e agosto per la tutela del risparmio nel settore creditizio”.

Hai dimenticato la password?