Catalogna: 200 mila manifestanti per denunciare arresti politici

18 ottobre 2017, di Mariangela Tessa

Sono circa 200mila le persone che ieri sera hanno manifestato a Barcellona  contro l’arresto di Jordi Cuixart e Jordi Sanchez, leader delle due principali organizzazioni civili favorevoli all’indipendenza catalana: sono i dati diffusi dalla polizia municipale.

Il presidente Carles Puigdemont ha detto che in Spagna ci sono di nuovo “detenuti politici” e il Govern ha denunciato “una vergogna democratica”. “La Spagna è la nuova Turchia”, ha accusato il repubblicano Gabriel Rufian.

Hai dimenticato la password?