Cassazione: non è reato l’omesso versamento ritenute

17 luglio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Chi non ha versato ritenute fiscali fino a 150mila euro ed è stato condannato può tirare un sospiro di sollievo. La Cassazione ha dato seguito al decreto legislativo n. 158 del 20015 del governo Renzi e ha decretato l’abolizione parziale del reato di omesso versamento delle ritenute fiscali commesso in epoca antecedente.

Come conseguenza vanno revocati tutti i decreti penali di condanna per questa fattispecie. La novità vale sia per i procedimenti in corso sia quando la sanzione è definitiva e quindi ora il condannato potrà presentare istanza al giudice dell’esecuzione per chiedere la revoca.

Hai dimenticato la password?