Cassazione: enti religiosi applichini tariffe ridotte nelle strutture di accoglienza

14 dicembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Si alla tassazione agevolata per alberghi e i pensionati gestiti da enti religiosi o ‘no profit ma ad una condizione: devono offrire prezzi “significativamente ridotti” rispetto a quelli di mercato.

In caso contrario, verrebbe alterato il “regime di libera concorrenza” e allo stesso tempo tali enti finirebbero per beneficiare di in un “aiuto di Stato” a svantaggio degli imprenditori privati del settore alberghiero.

Lo sottolinea la Cassazione, dando ragione all’Agenzia delle Entrate contraria all’Ires ridotta per l”Istituto delle Rosinè di Torino, grande ‘pensionato’ vicino al polo universitario.

Hai dimenticato la password?