Caso Huawei affossa le Borse: flash crash in Usa, future Dow cedono 500 punti

6 dicembre 2018, di Daniele Chicca

Non appena è stata resa nota la notizia dell’arresto della numero due del gruppo cinese Huawei, su ordine delle autorità Usa nell’ambito di un’inchiesta sulla presunta violazione delle sanzioni americane contro l’Iran, i future sugli indici della Borsa Usa hanno subito una sorta di flash crash.

I contratti sul Dow Jones cedono 500 punti, mentre in Europa le Borse scivolano ai minimi di due anni. L’indice Ftse 100 inglese è sceso ai livelli pre bolla dot com. In Germania il Dax perde 300 di punti, mentre alla Borsa di Milano il Ftse MIB accusa un ribasso del 2,35%. La flessione del 2,5% della Borsa inglese è la più pesante da quando è stato comunicato l’esito shock del referendum sulla Brexit.

Hai dimenticato la password?