Brexit, Ubs potrebbe spostare 250 posti di lavoro da Londra

30 ottobre 2017, di Alberto Battaglia

Sono meno di quelli inizialmente temuti, mille, ma Ubs sarebbe comunque intenzionata a rimuovere da Londra almeno 250 persone come conseguenza della Brexit. Lo confermano persone a conoscenza dei fatti al Financial Times. I “chiarimenti regolatori” degli ultimi mesi, aveva fatto sapere il ceo Sergio Ermotti hanno giocato a favore del mantenimento di buona parte dei membri del personale dati in un primo tempo come sul punto di fare le valigie. Attualmente Ubs impiega 5mila persone a Londra, ma le cifre sulle possibili partenze sono ancora ufficiose.

Hai dimenticato la password?