Brexit, stretto accordo sulla bozza del testo: sterlina ispirata supera quota $1,29

22 novembre 2018, di Daniele Chicca

Regno Unito e Unione Europea hanno raggiunto un accordo sulla bozza del testo che delinea i futuri rapporti tra le due aree e la sterlina – tartassata negli ultimi mesi carichi di incertezza – può festeggiare sui mercati valutari. Va detto che il testo non definisce una data conclusiva al backstop proposto per il confine in Irlanda. Il periodo di transizione potrebbe essere prolungato di altri uno o due anni. Entrambe le parti studieranno soluzioni tecnologiche per impedire un confine “duro” nell’isola. Non si tratta dunque di niente di preciso e definitivo, pertanto i membri del parlamento britannico potrebbero anche rifiutare di dare la loro approvazione al testo.

I trader, tuttavia, sembrano focalizzarsi piuttosto sul fatto che è stato oltrepassato un difficile ostacolo e più vengono superati fasi di impasse delicate come questa, meno ci sarà da preoccuparsi in ottica di investimenti. Prima che si arrivi al voto decisivo alla Camera dei Comuni inglesi, l’intesa deve essere approvata dai leader europei. In attesa di questo primo appuntamento politico chiave, dal punto di vista tecnico la sterlina si è portata sopra la media mobile a 200 ore (linea blu) e sembra inoltre ben impostata per rimanere al di sopra della linea di ritracciamento 61,8 a quota 1,2913 dollari.

Hai dimenticato la password?