Voci dalla Cina scatenano boom Bitcoin: nuovo record, superati i 5.200 dollari

12 ottobre 2017, di Alessandra Caparello

È di nuovo boom per il prezzo del Bitcoin, la moneta digitale che continua ad approfittare del suo appeal speculativo in un contesto di mercato caratterizzato dalla scarsa liquidità. Dopo che a settembre la Cina aveva deciso di mettere al bando le ICO e le piattaforme di scambio, il prezzo era sceso sotto i $3.000, ma oggi – proprio grazie alle voci di un dietrofront delle autorità di Pechino sulla questione – è in gran recupero e nel giro di pochi minuti ha superato il record del 2 settembre scorso. Il picco massimo toccato è stato di 5.226,67 dollari (vedi grafico sotto).

Stamani i prezzi della criptovaluta più popolare sono balzati da $4.924 a $5,142 in quasi un quarto dora, per poi issarsi anche sopra quota 5.200, un nuovo record assoluto. Nei 20 minuti successivi, scambi tra volumi sostenuti hanno spinto infatti la divisa sui massimi di tutti i tempi. Intorno alle 11 ora italiana quotavano 5.092,13 dollari, mentre al momento (le 16:15 italiane) rispetto alla seduta di ieri fanno segnare un progresso del +8,36% che permette al Bitcoin di posizionarsi a $5.191,46.

Nuovo massimo assoluto per il Bitcoin: forse la Cina ci ripensa e non metterà più al bando le Ico e piattaforme di trading locali

Hai dimenticato la password?