Assiom Forex: “Volatilità e avversione al rischio per i bond nei primi mesi del 2019″

15 ottobre 2018, di Alessandra Caparello

I primi mesi del 2019 saranno caratterizzati per il mercato dei bond dalla volatilità e avversione al rischio, sullo sfondo la fine del QE della Bce e la Brexit. Così Assiom Forex l’associazione che riunisce gli operatori dei mercati finanziari nel corso del XVI Pan European Banking Meeting organizzato a Milano.

Oltre ad un tema di adeguamento tecnologico, l’Europa (piu’ degli Stati Uniti che godono di una maggiore flessibilita’ in tal senso) preoccupa maggiormente anche sul fronte di eventuali forti deflussi che dovessero verificarsi sul mercato obbligazionario.

Così Luca Bagato, Head of Italy Fixed Income Sales che ha partecipato al meeting insieme a  Luca Cazzulani, Head of Fixed Income Strategy Milan, Unicredit e Marco Brambilla, Country manager di Wood&Company.

Hai dimenticato la password?