Albo unico: fee only possono operare per ulteriori 6 mesi

7 gennaio 2019, di Alessandra Caparello

I fee only e le società di consulenza finanziaria che non erano ancora state iscritte nell’albo, anche se avevano presentato domanda entro il termine stabilito dalla legge, possono continuare a operare con i loro clienti per altri 180 giorni, in attesa dell’ok di Ocf come si legge nella nota dello stesso organismo.

Coloro che alla data del 31 ottobre 2007 prestavano la consulenza in materia di investimenti e che non risultano ancora iscritti alle nuove sezioni dell’albo unico dei consulenti finanziari possono continuare a svolgere dal 1° dicembre 2018 il servizio di consulenza in materia di investimenti senza detenere somme di denaro o strumenti finanziari di pertinenza dei clienti, in ogni caso non oltre centottanta giorni dalla data di presentazione della domanda di iscrizione all’albo unico in qualità di consulente finanziario autonomo o di società di consulenza finanziaria, purché questa sia stata presentata entro il 30 novembre 2018, o la data di decisione dell’Organismo sulla stessa domanda.

Hai dimenticato la password?