NEW YORK, OTTIMI SEGNALI DAL MERCATO DEI FUTURES

4 novembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Si preannuncia un’apertura al gran rialzo alla borsa di New York. Il clima decisamente positivo e’ segnato dall’andamento dei futures sui maggiori indici di borsa, che Wall Street Italia fornisce come al solito ai propri utenti.

Alle 9:15 di mattina ora di New York – cioe’ un’ora e mezzo dopo che il mercato ha abbondantemente digerito la notizia del rialzo dei tassi dello 0,50% da parte della Banca centrale europea – il futures sull’indice Standard & Poor’s 500 e’ in rialzo di 12,40 punti (+0,91%). Il futures sull’indice Nasdaq continua a crescere rispetto alle indicazioni precedenti, in su di 33,50 punti (+1,24). Il futures sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 83 punti (+0,81%).

I prezzi del T-Bond a 30 anni sono stabili con tendenza al leggero rialzo, e i rendimenti sono al 6,12%.

Sta contribuendo a rinsaldare la fiducia degli operatori sia il sorpasso con slancio, ieri, della storica quota 3000 da parte dell’indice Nasdaq – che ha provocato l’eco dei media generalisti, quindi l’attenzione del grande pubblico – sia un discorso della ”guru” della Goldman Sachs Abby Joseph Cohen, moderatamente positiva sul futuro dei prezzi azionari Usa. Il rialzo dei tassi inoltre – scontato in Europa – secondo molti economisti no e’ da prendersi per cosa certa negli Stati Uniti, alla luce del naturale ”raffreddamento” dell’economia.

Hai dimenticato la password?