MOTO LAVERDA IN VENDITA: LA COMPRERA’ SOROS?

22 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Dopo Piaggio, Guzzi e Ducati, anche Moto Laverda potrebbe finire in mani straniere. Lo storico marchio motoristico italiano è infatti in vendita, e ad acquistare potrebbe essere il finanziere George Soros.

La decisione di cedere l’azienda è venuta ieri sera a tarda ora nel corso dell’assemblea dei soci che ha dato mandato al liquidatore incaricato, Daniele Bussolaro, di avviare la procedura.

Laverda, che ha sede a Zanè di Vicenza, fa gola a Soros e alla sua Quantum Economic Development. Il finanziere sarebbe pronto a investire 7 miliardi di dollari, oltre 12 miliardi di lire per l’azienda. Che però rimanda qualsiasi ipotesi a un comunicato nel pomeriggio.

Moto Laverda è attualmente al 65% di proprietà di Forind, una finanziaria del Gruppo Forgitel, per il 25% del Gruppo Brazzale e per il 10% di Fintecnica della famiglia Tognon.

Decisiva in ogni caso sarà la posizione delle banche con le quali Moto Laverda è esposta per circa 28 miliardi di lire. Ma un gran peso è destinato ad avere anche il rispetto dei contratti del management per almeno due anni dal passaggio di mano.

Hai dimenticato la password?