Morgan Stanley cambia idea sull’Italia: azioni e Btp da comprare

11 settembre 2018, di Mariangela Tessa

Gli analisti di Morgan Stanley guardano al mercato italiano con ottimismo,  tanto da consigliare ai clienti acquisti “tattici” su Btp e azioni italiane in vista dell’annuncio della legge di bilancio.

 “Riteniamo che l’annuncio del 27 settembre probabilmente sarà intorno al 2,2%”, scrivono gli esperti in un report dal titolo ‘Come giocarsi il budget italiano’. “Il cammino dovrebbe restare accidentato, ma pensiamo che il materializzarsi della nostra previsione arriverà probabilmente come un sollievo per i mercati”.

In vista della presentazione della Legge di Bilanci, la banca d’affari americana ritiene dunque che Piazza Affari potrebbe recuperare almeno il 12% e che anche i Btp possano risalire la china,

In particolare, i bond italiani risultano tra i piu’ ‘attraenti’, tra quelli dei Paesi periferici, compresi quelli spagnoli, visto che il sistema bancario iberico è  più  esposto alla volatilità dei mercati emergenti. Un cambio di marcia dunque rispetto ad aprile, quando l’ufficio studi consigliava di scommettere su Madrid.

Morgan Stanley, comunque, ammonisce che in un’ottica di lungo periodo il giudizio sui bond governativi del nostro Paese rimane improntato alla cautela. Questo perchéla traiettoria del debito dell’Italia rimrrà vulnerabile a shock, anche nel contesto di incertezza politica.

‘Riteniamo che i prezzi delle azioni italiane incorporino un elevato livello di incertezza – hanno spiegato gli analisti- D’altra parte l’assenza di cattive notizie potrebbe essere sufficiente a spingere in alto le quotazioni delle azioni italiane e delle banche, provocando un periodo di sovraperformance’.

 

Hai dimenticato la password?