MICROSOFT CALA IN BORSA, SI DIMETTE UN MANAGER

22 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Il direttore finanziario della Microsoft Corp. (vedere MSFT, quotazioni interattive) Greg Maffei ha dato a sorpresa le dimissioni oggi, a borsa chiusa, per andare a dirigere una societa’ canadese di telecomunicazioni, la Worldwide Fiber, un’azienda privata di Vancouver, (British Columbia), che sta cercando di impiantare un cavo in fibra ottica in Nord America.

Il colosso del software, che ha sede a Redmond, vicino Seattle, nello stato di Washington, ha nominato immediatamente John Connors, uno dei manager di piu’ lunga data della Microsoft (MSFT) per rimpiazzare Maffei. La nomina e’ effettiva dal 7 gennaio. La societa’ ha dato l’annuncio alla fine delle contrattazioni ufficiali in borsa, per non influenzare i prezzi.

Il titolo tuttavia ne ha risentito immediatamente. (MSFT) e’ in calo di 3 dollari, a 114 e 1/2 nelle contrattazioni elettroniche del dopo-borsa. Microsoft aveva chiuso la seduta di mercoledi’ in rialzo di 1 e 11/16 (+1,46%) a 117 e 9/16.

Il nuovo direttore finanziario, Connors, 40, era vice presidente dell’ enterprise group di Microsoft, dove era responsabile delle vendite, servizi e strategie per i clienti aziendali.

Maffei, 39, era arrivato in Microsoft nel 1993 ed era stato nominato CFO, cioe’ ”chief financial officer”, nel 1997. Sotto la sua direzione, il colosso di Bill Gates ha investito miliardi di dollari in aziende dei settori cavo, telefono e internet. Il titolo Microsoft e’ salito nello stesso periodo del 1.500%.

Hai dimenticato la password?