LE PRINCIPALI NOTIZIE INTERNAZIONALI (AGGIORNATE)

15 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Gerusalemme Le speranze di una ripresa dei colloqui di pace si confondono con il pesante bilancio degli scontri in Israele e nei Territori palestinesi. A poche ore dalla conclusione dell’incontro fra il ministro degli Esteri israeliano Shlomo Ben Ami e Yasser Arafat e mentre il ministro degli Esteri francese Hubert Vedrine vedeva il leader palestinese e Ehud Barak, cinque palestinesi sono stati uccisi in scontri con gli israeliani nella striscia di Gaza e in Cisgiordania.

L’incontro fra Ben Ami e Arafat non ha portato a nessun risultato concreto.

Mozambico Da tre settimane il Paese africano è battuto dall’acqua e si temono nuove inondazioni. Le piogge potrebbero minacciare nuovamente la diga che supporta la strada sul Limpopo River. Profonde crepe si sono già aperte nell’asfalto. La popolazione teme altri danni dopo quest’ulteriore stagione di pioggia, ma sono solo in pochi a temere un nuova cataclisma. Già il mese scorso nove persone sono morte durante un’altra tempesta fatale.

Cuba Storico incontro tra il presidente russo Putin e il Leader Maximo Fidel Castro. Il leader russo in visita all’Avana critica l’embargo degli Usa. Ad accoglierlo, una Cuba completamente cambiata dopo il crollo del comunismo. Nell’agenda, nuovi accordi economici tra cui i debiti di Cuba nei confronti dell’ex Urss.

Chicago. Una violenta tempesta invernale ha spazzato il Nordest degli Stati Uniti provocando almeno otto morti e lasciando centinaia di migliaia di abitazioni senza elettricità nel centro del Paese.

Oslo. Una nave frigorifero norvegese, la Green Aalesund, si è arenata con 13 persone a bordo nel mare del Nord, a largo delle coste norvegesi, vicino Haugesund (nel sud ovest). La nave è andata alla deriva dopo aver segnalato un’avaria al motore a causa di una tempesta nella regione. Il capitano ha deciso di mantenere la metà dell’equipaggio a bordo per tentare di salvare la nave e di evacuare l’altra metà sulle altre navi e gli elicotteri intervenuti dopo aver ricevuto l’Sos.

Gerusalemme. Il ministro degli Esteri israeliano Shlomo Ben Ami ha incontrato questa notte a Eretz, il posto di confine tra Gaza e Israele, il leader palestinese Yasser Arafat nel tentativo di rilanciare in qualche modo il processo di pace bloccato dalla rivolta palestinese degli ultimi tre mesi.

Tokio. Anche il Giappone, dopo la Slovenia e la Repubblica Ceca, ha deciso di vietare tutte le importazioni di mangimi a base di carne provenienti dall’Unione europea a causa delle crescenti preoccupazioni sulla diffusione del morbo della mucca pazza. Lo ha reso noto l’agenzia di informazione giapponese Kyodo.

Hai dimenticato la password?