LE BORSE EUROPEE APRONO IN POSITIVO, LONDRA NO

15 novembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Positive le aperture delle Borse Europee, tranne Londra. Anche Piazza Affari segna un +0,70% per quanto riguarda il Mibtel e un +0,59% per il Mib30.

La spinta viene anche dalla chiusura di Hong Kong (+2,63%) trascinata dall’accordo raggiunto questa mattina tra Stati Uniti e Cina per l’accesso della Repubblica Popolare nell’Organizzazione Mondiale del Commercio.

Milano si attende una giornata senza grandi spunti, ma risente del buon andamento dei mercati, soprattutto di quello americano, di venerdì. Ma l’incertezza è provocata dall’attesa per la decisione della Fed di domani sui tassi americani.

Londra è l’unica piazza europea ad aver aperto con il segno meno (-0,16%). L’attenzione è tutta puntata sugli ultimi sviluppi di Vodafone e Mannesmann. Dopo il rifiuto dell’offerta da parte del gruppo telefonico tedesco titolo a Franconforte guadagna più del 3%, superano i 192 euro. Mentre a Londra Vodafone è in calo del 2%:

A Parigi che guadagna lo 0,80% è il titolo France Telecom ad essere nel mirino e scende dello 0,90%.

Hai dimenticato la password?