Kazakistan: Italcementi, intesa per due cementerie

11 dicembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Italcementi Group, uno dei leader mondiali per la produzione di cemento, firma un accordo di partnership con Mercury Group, tra i principali gruppi industriali in Kazakistan, e Sembol Group per sviluppare due nuove cementerie nel Kazakistan sud-orientale e occidentale.
L’accordo preliminare, informa una nota di Italcementi, è stato definito ad Astana fra i rappresentanti dei tre Gruppi: Carlo Pesenti, consigliere delegato di Italcementi, Raushan Sagdieva, managing director di Mercury, e Fettah Tamince, presidente di Sembol, alla presenza di Nursultan Abishevitch Nazarbayev, presidente della Repubblica del Kazakistan.
Due nuovi impianti ecologici a via secca, ognuno con una capacità produttiva annua di 1,3 milioni di tonnellate, produrranno un cemento di alta qualità a condizioni di massima efficienza e consentiranno di coprire il fabbisogno crescente dell’economia Kazaka in rapida espansione. “L’integrazione dei due nuovi impianti con Shymkent Cement, la società di Italcementi già operante nel Paese, sottolinea la nota, porterà alla costituzione del più grande produttore di cemento in Asia Centrale con una capacità totale di oltre tre milioni di tonnellate; Italcementi, che gestirà il nuovo gruppo, deterrà una quota pari al 50 per cento mentre gli altri partner controlleranno il restante 50 per cento”.
“La presenza di Italcementi, che opera positivamente in Kazakistan già dal 1998, consentirà di beneficiare della sua elevata esperienza e know-how per conseguire i massimi standard tecnologici, di performance e di compatibilità ambientale” dichiara il managing director di Mercury. “Inoltre il progetto è perfettamente coerente con le recenti linee guida del governo per lo sviluppo dell’industria del cemento”. Mercury è una holding Kazaka che opera in diversi settori industriali fra cui quello dei trasporti e delle costruzioni.
Sembol, il ramo dedicato al settore delle costruzioni e del contracting del gruppo turco Fettah Tamince, è particolarmente attiva in Kazakistan nella costruzione di grandi progetti residenziali e commerciali in molte città del Paese.

Hai dimenticato la password?