iPhone X, user experience è un flop: sistema comandi troppo complesso

8 novembre 2017, di Livia Liberatore

Le novità richiedono qualche tempo per essere comprese. Ma quelle introdotte nel nuovo iPhone X hanno provocato una perplessità degli utenti maggiore del normale. Tra le innovazioni del modello, c’è la mancanza del tasto Home, quello nella parte inferiore dello schermo che permette di tornare alla pagina di benvenuto.

Chi l’ha recensito ha sottolineato che gli utenti sentiranno la mancanza dell’home button e che delegare tutto ai comandi tattili sarà un boomerang perché è il sistema è troppo complesso. La diffusione rapida di molti video tutorial su “come utilizzare il vostro iPhone X” è la prova dello spiazzamento degli utenti.

Fra gli esperti di tecnologia, piuttosto critica è Joanna Stern del Wall Street Journal che ha pubblicato sul suo profilo Twitter una guida per diventare più pratici con i nuovi movimenti richiesti dall’assenza del tasto. Molte di queste mosse necessitano di una precisione quasi chirurgica.

Aggiunge Heater Kelly di Cnn Money: “il processo di apprendimento è doloroso e i nuovi spostamenti delle dita richiedono tempo e fatica per essere memorizzati”. Secondo The Verge, invece, molti di questi gesti sono anche difficili da compiere con una sola mano sull’iPhone X (che si pronuncia “ten” e che significa “dieci”).

Il telefono è stato presentato da Apple il 13 settembre e dal 3 novembre si può acquistare in Italia e in altri Paesi del mondo. Presentato come “il futuro degli smartphone” e creato per festeggiare i dieci anni dalla nascita del primo iPhone, l’iPhone X ha molte differenze rispetto alle precedenti creazioni dell’azienda. Oltre a non avere più il tasto Home, ha una doppia fotocamera e un sensore di riconoscimento facciale (FaceID) al posto di quello delle impronte digitali.

È dotato anche di un nuovo display, per la prima volta Oled. Le dimensioni sono una via di mezzo fra quelle dell’iPhone 8 e quelle dell’iPhone 8 Plus. Lo si può trovare a prezzi a partire da 1.189 euro per la versione da 64 Gb, fino a 1.359 euro per avere il modello da 256 Gb. È possibile anche acquistarlo con le offerte delle varie compagnie telefoniche.

Hai dimenticato la password?