INSIDER TRADING: SOROS RINVIATO A GIUDIZIO

23 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

I giudici in Francia hanno rinviato a giudizio in un processo per “insider trading” il finanziere ungherese George Soros.

Soros e’ accusato di avere tratto beneficio da informazioni riservate di cui e’ venuto a conoscenza nel 1988, durante un’operazione per acquisire parte del capitale della banca Societe’ Generale.

Dodici anni dopo (non e’ chiaro perche’ i giudici abbiano aspettato tanto) un tribunale francese ha messo nel mirino dei sospetti sette persone, ma ha deciso di rinviare a giudizio solo George Soros, Charles Naouri, ex direttore nel ministero delle Finanze in Francia, Samir Traboulsi (incriminato nel 1993 sempre per “insider trading”) e l’ex banchiere Jean-Pierre Peyraud.

Hai dimenticato la password?