Inizio d’anno boom per fondi azionari e obbligazionari

15 gennaio 2018, di Mariangela Tessa

Inizio d’anno sotto la buona stella per il fondi. Nella seconda settimana del 2018 nei fondi azionari sono finiti 24,4 miliardi di dollari, il sesto afflusso più grande di sempre e il più grande da almeno sei mesi. La distribuzione geografica è stata la seguente: 6,4 miliardi in Usa, 3,2 miliardi in Giappone, 2,2 miliardi in Europa e 4,3 miliardi nei mercati emergenti.

Ma – come fanno notare gli analisti di Bofa Merrill Lynch – l’euforia di queste prime sedute del 2018 ha contagiato anche l’obbligazionario societario. In base ai dati relativi al mercato retail europeo, nell’ultima settimana la raccolta è stata forte l’afflusso di denaro nei fondi che investono sui bond ad alto merito di credito (investment grade) che hanno raccolto 2,6 miliardi di dollari, portando a casa un bilancio positivo ancora più alto di quello della prima (1,4 miliardi).

Bene anche quelli sul debito dei mercati emergenti, che hanno attirato ben 3,5 miliardi (5,4 miliardi da inizio anno).

Entrambe le categorie – secondo gli esperti della banca d’affari – hanno battuto i prodotti azionari, per i quali il bilancio della settimana si chiude a 2,2 miliardi (2,9 miliardi in totale da inizio gennaio).

Hai dimenticato la password?