INDUSTRIA: FINMECCANICA, ACCORDO VICINO CON EADS

18 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Eads e Finmeccanica prevedono di firmare “entro i primi tre mesi del 2001″ l’accordo definitivo che dara’ vita alla nuova societa’ europea nell’aeronautica militare.

In una nota, il gruppo italiano sottolinea che i lavori preparatori procedono “velocemente con le analisi industriali, le valutazioni e il processo di due diligence, attualmente in corso”.

I due partner hanno “riconfermato il loro pieno impegno” alla costituzione della piu’ grande joint venture nei velivoli per la difesa e nelle aerostrutture.

Contemporaneamente Eads e Finmeccanica hanno deciso di sospendere, “per il momento, il progetto di fusione tra Astrium ed Alenia Spazio, in quanto le premesse degli accordi firmati nel 1998 da Finmeccanica, Marconi Electronic Systems, Lagardere SCA e Dasa, sono sostanzialmente mutate a seguito delle fusioni e delle relative riorganizzazioni industriali avvenute tra alcuni dei firmatari” dello stesso protocollo.

A Piazza Affari, il titolo Finmeccanica sale del 2,94% a 1,331 euro.

Sul rialzo in Borsa di quest’oggi pesa in particolar modo la crescita della controllata Stmicroelectronics che guadagna il 2,31% a 52,1 euro.

Hai dimenticato la password?