IN TILT COMPUTER DEL BROKER ONLINE CHARLES SCHWAB

21 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Charles Schwab, il broker online numero uno negli Stati Uniti, ha subito mercoledi’ il crash del proprio sistema computerizzato per circa due ore durante la fase di contrattazioni azionarie a Wall Street. l’incidente e’ avvenuto alle 9:30 di mattina, esattamente al momento dell’apertura. I clienti non sono stati quindi in grado di mandare a termine i loro ordini utilizzando il sito web. Una portvace della Charles Schwab ha poi aggiunto che anche il sistema telefonico di esecuzione automatizzata degli ordini e’ stato parzialmento messo fuori uso. Ai clienti del broker online non e’ rimasto dunque che piazzare gli ordini chiamando a telefono un trader, oppure recandosi in uno degli uffici della Charles Schwab. Sul sito era tuttavia possibile avere quotazioni interattive e il saldo dei conti.

Schwab ha processato 175.400 operazioni di trading al giorno nel terzo trimestre, rispetto a 141.900 nello stesso periodo dell’anno scorso. for the same period last year. Ma il trading e’ in calo, visto che nei primi due trimestri del ’99 la media e’ stata di 200.000 e passa operazioni al giorno.

Hai dimenticato la password?