IL MINISTERO SMENTISCE VOCI MICROSOFT: ‘INFONDATE’

14 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Nel pomeriggio, alla borsa di New York, diverse voci hanno trovato un’amplificazione sul floor, e tutte indicavano che circa Microsoft (MSFT) sono in corso negoziati seri e approfonditi tra il colosso del software e il ministero della Giustizia Usa. Scopo: il tentativo di trovare una soluzione alla causa anti-trust con cui il governo ha accusato l’azienda di Bill Gates di monopolio.

Il risultato di queste voci si e’ visto subito in borsa. Il titolo Microsoft e’ in rialzo di 3 e 3/4 (+3,88%) a quota 100 e 3/8, con un volume record di scambi di oltre 50 milioni di azioni al mercato Nasdaq. Il movimento ha aiutato a far passare in territorio positivo l’indice Dow Jones.

Alle 15:00 il ministero della Giustizia ha smentito categoricamente le voci su un accordo nella vertenza anti-trust, definendole: ”assolutamente infondate”. Dopo la smentita il rialzo di (MSFT) si e’ subito sgonfiato. Il titoo si mantiene in positivo, ma intorno a quota 98.

Hai dimenticato la password?