I TITOLI IN MOVIMENTO NEL PRE-BORSA A WALL STREET

21 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Tra i titoli al centro degli scambi nelle contrattazioni elettroniche che precedono l’apertura ufficiale di Wall Street, si segnalano:

DoubleClick (DLCK), in rialzo di 19 e 5/8 a 221, dopo l’annuncio di uno split azionario di 2 a 1. Il titolo dell’agenzia pubblicitaria leader nel settore internet e’ gia’ salito dell’870% dall’inizio dell’anno. Lo split e’ valido per gli azionisti al 31 dicembre e sara’ effettivo l’1 gennaio.

In rialzo sono anche i titoli di CMGI (CMGI), cresciuti di 10 e 13/16 a 233 nel pre-borsa. Merrill Lynch ha dato il via al rating dell’azienda, uno dei grandi ”venture capitalist” del settore tecnologie e internet: rating: ”accumulate” nel breve termine e ”buy” nel lungo termine. Il target price della Merrill per CMGI e’ di 300 dollari. Il titolo era gia’ salito di 10 e 3/8 lunedi’ dopo la notizia di un Ipo di AltaVista, il motore di ricerca di cui l’azienda e’ azionista.

Qwest Communications (QWST) e’ in crescita di 5/16 a 41. Il motivo e’ che la societa’ telecom trasloca dal Nasdaq al NYSE, dove da lunedi’ 3 gennaio il nuovo simbolo sara’ (Q). Il motivo del passaggio al New York Stock Exchange, secondo il chiarman di Qwest Joseph Nacchio, e’ la maggior esposizione internazionale del NYSE, una minor volatilita’ dei prezzi, e la compagnia di altre aziende a grande capitalizzazione e a forte crescita. Nacchio ha fatto notare che 460 delle S&P 500 sono trattate al NYSE.

Si notano ordini di vendita per Caterpillar (CAT), il colosso delle macchine movimento terra e costruzione, il cui titolo e’ penalizzato stamattina dal downgrading della Lehman Brothers. La banca d’affari ha abbassato il rating dell’azienda a ”neutral” da ”buy”, e ridoto le stime di redditivita’ future. Il titolo aveva chiuso lunedi’ in rialzo di 3/16 a a 45 e 1/8.

E’ in difficolta’ anche Micron Electronics (MUEI), dopo il ribasso del rating da parte di Merrill Lynch annunciato stamattina, a ”neutral”, e la riduzione della redditivita’ stimata. Il titolo aveva chiuso lunedi’ a 12 e 3/8, in rialzo di 1/4.
Juno Online (JWEB) continua a salire, dopo i rialzi dei giorni scorsi. Il titolo e’ in crescita di 12 dollari a 40 e 3/4. L’azienda ha annunciato che espandera’ il suo servizio di accesso gratis a internet. Il titolo era gia’ salito di 12 e 5/8, cioe’ il 77%, a aveva chiuso lunedi’ a 29.

Portal Software (PRSF) e’ salita a 118 e 1/4 dopo l’annuncio di uno split azionario nella misura di 2 a 1 con effetto 31 dicembre. Il titolo dell’azienda, che produce software per business su internet, aveva chiuso a 109 e 1/2 lunedi’.

(ARTICOLO IN FASE DI SCRITTURA)

I TITOLI IN MOVIMENTO NEL PRE-BORSA A WALL STREET

15 novembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Tra i titoli che mostrano forti movimenti di denaro nel pre-borsa, a Wall Stret, e che quindi consigliamo di tenere sott’occhio, sono:

Priceline.com (vedi quotazioni interattive PCLN), in rialzo dopo aver annunciato un accordo con Ford che consiste, per il consumatore, nel poter scegliere da soli il prezzo dell’auto da comprare. Il titolo e’ su di 3 e 3/8 a 60. La Ford (vedi F) comincera’ a saggiare il servizio da questa settimana in Florida. Nessun movimento tuttavia sul titolo Ford.

In tensione alla borsa di Wall Street anche Gateway, (vedi GTW) che terra’ un meeting con gli analisti oggi a New York. Il titolo dell’azienda produtrice di personal computer e’ salito del 175% dall’inzio dell’anno, e venerdi’ scorso ha messo a segno un rialzo del 6,8% salendo di 5 e 3/16 a 81 e 1/2.

Da seguire sono anche DoubleClick (DCLK) l’agenzia di pubblicita’ su internet, che venerdi’ si era impennata del 20%. Ibm (vedi IBM) che e’ in crescita nel pre-borsa di 1/2 punto a 96 e 3/8, ha confermato che fara’ oggi un annuncio riguardante proprio DoubleClick, e inoltre Net Perceptions (NETP) e Net.genesis, senza pero’ specificare di cosa si tratta. Anche Net Perception era salita venerdi’ del 20%.

Tutti i titoli internet potrebbero essere nela seduta odierna in tensione. Non solo migliaia di entusiasti convergeranno a Las Vegas per la grande kermesse tecnologica del Comdex (la stima e’ di 200.000 visitatori), ma a New York la Goldman Sacxhs organizzera’ in settimana una conferenza sul tema internet a cui parteciperanno tra gli altri tutti i big del settore; come Yahoo (YHOO), Amazon.com (AMZN), E-Toys (ETYS), Microsoft (MSFT) e E-Bay (EBAY).

Tra gli altri titoli in movimento, stamattina, Dell (DELL), in salita di 1/4; Corning Inc. (GLW) in calo invece di 1 1/8 a 89 e 1/4, dopo l’annuncio dell’ acquisizione di Oak Industries (OAK) per circa 1,8 miliardi di dollari in azioni. Per OAK si tratta di un premio del 51% rispetto al valore di venerdi’, che pone il titolo a circa 75 dollari. Ma gli investitori non lo considerano pare un affare cosi’ ”caldo”: non una sola azione della Oak Industries e’ stata scambiata nel pre-borsa.

Hai dimenticato la password?