I TELEFONICI FANNO IL MERCATO DI PIAZZA AFFARI

22 novembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Prosegue il rialzo dei mercati europei. E in tensione sono in particolar modo i titoli telefonici con scambi considerevoli.

Alle 11 Milano il Mibtel guadagnava lo 0,55% a 24.355 punti. Il Mib30 lo 0,81% a 35.247 punti. In rialzo dello 0,68% anche il Midex.

I titoli Tecnost e Telecom guadagnano più del 5%.
Tim il 4,63%, Olivetti il 2,61%. Degli altri titoli dell’indice Mib30 in positivo solo Alleanza, Banca Intesa, Banca Popolare di Brescia, Generali e Seat. Il denaro sui telefonici penalizza tutti gli altri titoli del listino.

Sulle altre piazze europee Londra guadagna lo 0,67%; Parigi lo 0,47%; Francoforte lo 0,39%.

Anche in Europa sono i telefonici a fare il mercato. Aspettando novità sul caso Vodafone-Mannesmann entrambi i titoli perdono terreno. A Londra Vodafone-Airtouch perde lo 0,5%; Mannesmann perde poco meno del 3%. Anche il concorrente di Vodafone, Orange, cede il 3,6% e British Telecom l’1,9%.

A Parigi, invece, France Telecom guadagna il 2,14%.

Hai dimenticato la password?