I più ricchi del mondo: in vetta la famiglia di Walmart

16 maggio 2018, di Alberto Battaglia

La famiglia più ricca del mondo, nonostante le innovazioni tecnologiche e la crescente diffusione del commercio elettronico, resta ancorata al tradizionale settore delle vendite al dettaglio. Secondo la classifica annuale del Sunday Times, infatti, la famiglia più ricca è la Walton, fondatrice della catena di supermercati Walmart: il patrimonio netto complessivo ammonta a 175 miliardi di dollari.

 

Walmart, va ricordato, resta la più rilevante al mondo in termini di fatturato; secondo la Fortune list 500, il colosso della famiglia Walton è 11esimo in termini di profitti, con oltre 13 miliardi di dollari. Al secondo posto si classificano i fratelli Charles e David Koch, con 120 miliardi di dollari. Soltanto al terzo posto troviamo il boss di Amazon, Jeff Bezos, che con i suoi 112 miliardi di dollari di patrimonio netto resta comunque l’individuo più ricco al mondo.

 

La graduatoria prosegue con altri due soggetti “singoli”: il cofondatore di Microsoft Bill Gates (90 miliardi di dollari) e il finanziere, ceo del Berkishire Hathaway, Warren Buffett (84 miliardi). Fra le celebrità del momento meritano, invece, una menzione il settimo posto di Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook (71,2 miliardi) e il 15ismo posto del cofondatore di Google, Larry Page, con 47,6 miliardi. Nelle prime 30 posizioni, salta all’occhio l’assenza famiglie o soggetti di nazionalità italiana.

La lista “rosa” delle donne più ricche del mondo è, anche qui, capitanata da un membro della famiglia Walton, Alice, con 40,5 miliardi di dollari.

Il 49enneMike Platt, con 3 miliardi di sterline, invece, conduce la classifica dei gestori di hedge fund più ricchi. Grazie al suo BlueCrest capital management Platt avrebbe guadagnato 600 milioni di sterline solo nel cors dell’ultimo anno.

Hai dimenticato la password?