HEWLETT-PACKARD ANNUNCIA REDDITI IN CALO

28 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

La Hewlett-Packard ha messo in allerta gli analisti, annunciando che non riuscira’ a rispettare le stime di profitto nel quarto trimestre. I problemi, ha fatto sapere la societa’, si stanno verificando soprattutto alla divisione server dei computer, e sono piu’ complicati di quanto si temesse.

La notizia ha provocato un’immediata reazione tra le banche d’affari di Wall Street. Dan Niles, l’analista della BancBoston Robertson Stephens ha subito ridotto le sue proiezioni a 73 cents dagli 82 cents; Merrill Lynch ha abbassato le previsioni per il quarto trimestre a 73 cents da 78 cents, cosi’ come la Gruntal & Co., la cui analista Mona Eriba ha ridotto le proiezioni da 77 a 70 cents. Tra le considerazioni degli analisti vi sono anche i problemi relativi all’anno 2000. “Il millennium bug sara’ una questione seria”, ha detto Niles, “e Hewlett-Packard e’ alla fine del convoglio, nell’annunciarlo”.
La notizia ha avuto immediate ripercussioni anche in borsa. Non solo Hewlett-Packard (HWP) e’ scesa di 6 e 1/4 durante le ora normali di trading mercoledi, ma l’azione ha continuato a scivolare anche nel dopo-borsa sul circuito elettronico, perdendo 3 e 3/8, fino a 67.

La Hewlett-Packard e’ la terza grande societa’ del settore informatico ad annunciare – nelle ultime due settimane – che non rispettera’ le stime degli analisti. Le altre due sono Dell Computer (DELL) e Ibm (IBM), punita con un calo – l’altro giorno – del 15%.

Hai dimenticato la password?