Guru Wall Street: “è questa la scommessa migliore nell’era Trump”

27 gennaio 2017, di Alberto Battaglia

Kyle Bass, fondatore di Hayman Capital il cui Master fund ha reso circa il 25% nel 2016, ha lasciato chiaramente intendere quale sia la migliore opportunità d’investimento all’alba dell’era Trump. Intervenuto a Bloomberg TV, Bass ha così replicato alla domanda che molti investitori si stanno facendo in queste settimane: quali sono le mosse di trading “naturali” influenzate dalla presidenza Usa di Trump.

“I tassi reali in Germania sono ai livelli minimi di sempre. L’inflazione in Germania sta crescendo. E non si sta nemmeno muovendo in modo lineare. Avete visto membri della Bce e della Bundesbank parlare oggi del fatto che penso vedremo: che l’inflazione si riscalderà molto più di quanto nessuna delle banche centrali pensava avrebbe mai fatto. Perciò penso”, ha concluso Bass, “che il movimento sui bond sia appena all’inizio”.

Il suggerimento implicito suona simile a quello lanciato nell’aprile 2015 dal fondatore di Pimco, Bill Gross, quando dichiarò a Cnbc che assumere posizioni corte (scommettendo sul rialzo dei tassi d’interesse) sui Bund tedeschi era “lo short della vita”, anche se per ragioni che allora erano diverse.
Oggi quello che intende comunicare Bass è che il mercato, con prospettive crescenti d’inflazione in Germania confermate dalla stessa Bundesbank, sarà presto intenzionato a domandare maggiori rendimenti: se sarà così, la scommessa al ribasso del prezzo dei Bund sarebbe una scelta sensata.

Hai dimenticato la password?