Goldman Sachs: “la guerra dei dazi farà bene a queste aziende”

2 ottobre 2018, di Mariangela Tessa

La guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina non è certo una notizia positiva per il mercato azionario Usa, ma per alcune azioni, tra cui Coca-Cola, Amgen, Expedia, potrebbe rivelarsi una vera e proprio benedizione.

A dirlo sono gli analisti di Goldman Sachs, che pur stimando un calo generale degli utili per le società dello S&P 500 per via dell’aumento delle tariffe, mettono nero su bianco una lista di trentatré società (vedi tabella sotto) che dal protezionismo di Trump potrebbero trarre vantaggi in termini di crescita di utili.

Si tratta di azioni con margini elevati e stabili, in grado di sostenere i costi di produzione causati da un aumento dalle tariffe:

Le aziende con un elevato potere di determinazione dei prezzi sono ben posizionate per passare attraverso la pressione dei costi preservando alti margini”, si legge in un report della banca. “Sono proprio queste aziende ad essere premiate dal mercato quando peggiorano le prospettive per la redditività aziendale”.

Gli analisti concludono:

Mentre la spinta della riforma fiscale si affievolisce, le aziende con la capacità di mantenere o espandere i margini di profitto diventeranno sempre più scarse e saranno probabilmente ricompensate dagli investitori“.

Hai dimenticato la password?